Il sistema di licenziamento e liquidazione in Corea del Sud

Indennità di licenziamento in Corea del Sud

Indennità di licenziamento in Corea del Sud

Ottobre 21, 2022

SHARE

Facebook
Linkedin
Twitter
Picture of INS Global

Author

Date

Picture of INS Global

Author

Date

Share On :

window.onload = function() { var current_URL = window.location.href; document.getElementById("fb-social-share").onclick = function() { window.open(`https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u+${current_URL}`); }; document.getElementById("tw-social-share").onclick = function() { window.open(`http://www.twitter.com/share?url=+${current_URL}`); }; document.getElementById("in-social-share").onclick = function() { window.open(`https://linkedin.com/shareArticle?url=+${current_URL}`); }; };

Key Takeaways

  1. I lavoratori hanno diritto a rate di licenziamento pari alla media di 30 giorni di stipendio
  2. Indennità di licenziamento è da fornire due settimane dopo la cessazione
  3. Nella maggior parte dei casi, i dipendenti o il sindacato che li rappresenta devono ricevere una media di 30 giorni di preavviso prima della cessazione
Summary

È la parte meno godibile dell’esperienza lavorativa, ma licenziare i dipendenti è una realtà infelice per la maggior parte delle aziende. Tuttavia, se non gestiti bene, gli errori in fase di cessazione possono diventare rapidamente e significativamente costosi. In questo articolo, discutiamo alcuni degli aspetti più critici relativi alla liquidazione in Corea del Sud

 

Prima di tentare qualsiasi decisione di assunzione o licenziamento, è utile comprendere appieno gli obblighi di liquidazione in Corea del Sud.

Di fretta? Salva questo articolo come PDF

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più facile lettura e condivisione offline con i colleghi

<strong>Di fretta? Salva questo articolo come PDF</strong>

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più facile lettura e condivisione offline con i colleghi

 

<strong>Compila il form qui sotto 👇🏼</strong>

<div>

<div>Il download inizierà tra pochi secondi. Se il download non si avvia, fare clic sul pulsante:</div>

</div>

Licenziamento dipendenti in Corea del Sud

Come funziona il processo di licenziamento in Corea del Sud?

<b>Un’azienda deve fornire ai lavoratori almeno 30 giorni di preavviso prima del licenziamento.</b>

 

Allo stesso tempo, grazie a leggi sul lavoro eque, i contratti di lavoro richiedono spesso un periodo di preavviso più lungo. Un lavoratore potrebbe avere il diritto di chiedere un avvertimento equo di licenziamento fino a 12 mesi sotto contratto in alcuni accordi di lavoro.

 

Inoltre, le aziende devono fornire una compensazione di fine rapporto entro <strong>due settimane dopo la cessazione</strong>. <strong> </strong>

Quanto è difficile terminare un contratto permanente?

Le imprese in Corea devono prestare attenzione quando licenziano i dipendenti. Questo perché il Labor Standards Act del paese (LSA), e altri regolamenti e leggi, offrono ai dipendenti ampie protezioni. Di conseguenza, i tribunali coreani possono dichiarare invalida qualsiasi cessazione se le aziende non riescono a seguire la legislazione sulle risorse umane</strong>.

 

L’LSA consente la cessazione del rapporto di lavoro solo se esiste una prova sufficiente di una necessità immediata di gestione.

 

Inoltre, dopo che il periodo di prova di un dipendente finisce, la causa del licenziamento deve essere “direttamente a causa delle azioni del dipendente.”

 

I tribunali coreani in genere stabiliscono che la durata del servizio, l’età, le prestazioni e le competenze siano tutti fattori  <strong>determinanti se un datore di lavoro possa risolvere o meno un contratto di lavoro</strong>.

 

Il periodo di preavviso richiesto per questa cessazione può essere fino a 50 giorni prima della cessazione del contratto <a href=”https://www.oecd.org/els/emp/Korea.pdf” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>in alcune circostanze, </a>pertanto i datori di lavoro dovrebbero prestare attenzione.

 

In genere, la situazione è complicata a meno che un datore di lavoro non abbia <strong>precedentemente stabilito un quadro professionale per le linee guida HR </strong>. La creazione di questo tipo di struttura normativa interna aiuta le aziende a rispettare la legislazione nazionale e fornisce la prova di corrette procedure di risoluzione.

 

I rischi di non ottemperare ai requisiti legislativi sono reali. Molte società coreane sono portate in tribunale per non aver aderito alle pratiche di licenziamento appropriate <strong>.  Tribunali d’appello locali o tribunali distrettuali sono inclini a favorire il lavoratore in Corea del Sud.

Check Our Country Labor Law Guides

L'indennità di licenziamento è un diritto inderogabile per qualsiasi lavoratore in Corea del Sud?

Il diritto all’indennità di licenziamento si applica a qualsiasi organizzazione operativa in Corea. Per la legge coreana, una filiale di<a href=”https://askkorealaw.com/2022/04/12/korea-severance-pay/#What_Is_Severance_Pay_in_Korea” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>un’entità straniera è ugualmente responsabile dell’indennità di licenziamento</a>.

 

La legge coreana sul lavoro stabilisce che sia i lavoratori domestici che i lavoratori stranieri in un altro paese <b>possano richiedere l’indennità di licenziamento</b>

Leggi sull’indennità di fine rapporto in Corea del Sud

Secondo la corte suprema della Corea, un dipendente full-time è colui che ha lavorato per:

 

<ul><li>un minimo di un anno, per più di 15 ore a settimana, oltre 60 ore al mese</li></ul>

L’LSA concede ai dipendenti a tempo pieno una retribuzione <strong>, pari almeno a un mese di stipendio per ogni anno di impiego</strong>.

 

La legislazione coreana sul lavoro richiede la liquidazione in molte circostanze. In particolare, la garanzia dei lavoratori ‘Retirement Benefits Act (GWRBA) disciplina i requisiti di liquidazione.

 

La GWRBA definisce l’indennità di licenziamento come un pagamento effettuato dalla società alle dimissioni o al pensionamento di professionisti. La ragione è irrilevante al motivo del pensionamento o della cessazione del lavoro.

 

Inoltre, secondo la legge coreana, anche quando un’azienda licenzia un lavoratore per colpa dello stesso, egli può ancora rivendicare <strong>la liquidazione</strong>.

 

In generale, la Corte suprema coreana si è dimostrata sempre forte sui diritti del lavoro. Di conseguenza, le statistiche del Bureau of Labor in Corea mostrano la maggioranza dei casi finiti in tribunale con una risoluzione a favore dei dipendenti. È quindi meglio per le aziende cercare di fare un accordo in anticipo.

 

Il lavoratore e il datore di lavoro in genere concordano su un’indennità di licenziamento. Tuttavia, <strong>è la normalità per le aziende offrire il pacchetto di liquidazione minima secondo il GWRBA.</strong>

Global PEO in Corea del Sud

Com’è calcolata l’indennità di fine rapporto in Corea?

<strong>Salario medio per 30 giorni</strong>

 

<strong>I dipendenti possono richiedere rate di liquidazione pari a 30 giorni di “stipendio medio”</strong> per ogni “anno continuo di servizio” per GWRBA. L’importo risultante è di solito offerto come somma forfettaria. Questo sistema di indennità di licenziamento per ogni anno di servizio è pensato per aiutare così a premiare la fedeltà dei lavoratori.

 

Il reddito medio si basa sui guadagni degli ultimi tre mesi piuttosto che sui salari annuali. Inoltre, l’importo copre uno stipendio base e altri versamenti, inclusi straordinari e bonus (compensati a tutti i soci per aumentare le prestazioni).

 

<em>Indennità di fine rapporto = stipendio medio giornaliero x 30 (giorni) x (giorni totali di servizio consecutivo/365). </em>

 

Per quanto riguarda i pagamenti dei bonus, se fossero effettuati in momenti diversi e solo dalle entrate dell’azienda, sarebbero esclusi.

 

<strong>Anno di servizio continuo</strong>

 

Il tribunale coreano ha stabilito che un “anno di servizio continuo” si riferisce al periodo tra l’inizio di un accordo di lavoro e la sua risoluzione.

 

I trasferimenti interni all’interno della stessa organizzazione non costituiscono una cessazione. Anche il congedo prolungato per motivi personali, come il servizio militare, non conta come motivo per la cessazione.

Severance Pay in South Korea: An Essential Guide

L’indennità di licenziamento in Corea è tassata?

Secondo la corte suprema della Corea del Sud, un dipendente full-time è considerato colui che ha lavorato per: 

<ul>

<li>un minimo di un anno, più di 15 ore a settimana, più di 60 ore al mese</li>

</ul>

Il calcolo delle tasse si riferisce unicamente ai redditi tassabili, escludendo l’indennità di licenziamento. La Corea del Sud tassa <strong>l’indennità di licenziamento individualmente </strong> e ad un <a href=”https://www.koreaherald.com/view.php?ud=20160120001174″ target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>tasso inferiore del normale </a>pay.

Un Employer of Record locale in Corea può assisterti ad evitare le difficoltà

 

Gestire una filiale nella Repubblica di Corea e reclutare un team di professionisti è un processo lungo, costoso e complicato. Il diritto del lavoro sudcoreano fornisce robuste protezioni dei dipendenti, perciò avrete bisogno di una conoscenza dettagliatissima dei protocolli locali.

 

<strong>INS Global</strong> permette che la vostra espansione sudcoreana avvenga senza soluzione di continuità, con semplicità e sicurezza. Possiamo assistervi nell’assunzione di candidati idonei, nella gestione delle risorse umane e del libro paga, nel congedo di maternità e nell’impegno a rispettare le normative locali </strong>. <strong> </strong>

 

Il nostro <a href=”https://ins-globalconsulting.com/countries/south-korea/peo/” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”> Employer of Record globale e le soluzioni PEO</a> vi consentono di gestire la vostra attività nel modo desiderato.

 

CONTACT US TODAY