Indennità di licenziamento in Thailandia: Guida essenziale

Indennità di licenziamento in Thailandia

Indennità di licenziamento in Thailandia

Ottobre 28, 2022

SHARE

Facebook
Linkedin
Twitter
Picture of INS Global

Author

Date

Picture of INS Global

Author

Date

Share On :

window.onload = function() { var current_URL = window.location.href; document.getElementById("fb-social-share").onclick = function() { window.open(`https://www.facebook.com/sharer/sharer.php?u+${current_URL}`); }; document.getElementById("tw-social-share").onclick = function() { window.open(`http://www.twitter.com/share?url=+${current_URL}`); }; document.getElementById("in-social-share").onclick = function() { window.open(`https://linkedin.com/shareArticle?url=+${current_URL}`); }; };

Key Takeaways

  1. I primi 300.000 baht di indennità di licenziamento non sono soggetti all’imposta sui salari tailandesi
  2. Speciali detrazioni fiscali esistono anche per i pagamenti una tantum, come ad esempio indennità di licenziamento
  3. Una società che cerca di risolvere un accordo immediatamente e senza preavviso deve pagare un’indennità al posto di preavviso
Summary

La disoccupazione imprevista può verificarsi, in particolare in periodi di incertezza. Le aziende devono a volte ridurre i costi operativi, compresi i salari del personale, servizi pubblici, risorse, tasse sul lavoro e altre spese extra.  In questi casi, il datore di lavoro deve fornire <strong>un avviso di cessazione scritto</strong> quando termina il contratto di un dipendente senza motivo. L’azienda deve fornire <strong> la liquidazione in Thailandia </ strong> in base alla durata del servizio continuo.

 

Qui, affrontiamo alcune delle più importanti informazioni che le aziende devono sapere quando considerano il licenziamento dei dipendenti o i pacchetti di liquidazione in Thailandia. Guardiamo a ciò a cui un dipendente ha diritto, così come un’azienda possa proteggersi.

Di fretta? Salva questo articolo come PDF

<p class=”yogurt-Text-root yogurt-exyt4v”>Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più facile lettura e condivisione offline con i colleghi</p>

<strong>Di fretta? Salva questo articolo come PDF</strong>

Stanco di scorrere? Scarica una versione PDF per una più facile lettura e condivisione offline con i colleghi

<strong>Compila il form qui sotto 👇🏼</strong>

<div>

<div>Il download inizierà tra pochi secondi. Se il download non si avvia, fare clic sul pulsante:</div>

</div>

Come possono le aziende licenziare i dipendenti in Thailandia correttamente?

Oltre all’amministrazione governativa e alle imprese statali, i lavoratori e le organizzazioni in Thailandia sono soggetti alle leggi delineate nella LPA tailandese del 1998.

 

Un lavoratore o un datore di lavoro possono rescindere un contratto di lavoro fornendo all’altra parte <strong>un avviso scritto </strong>. A meno che un contratto non specifichi diversamente, la scadenza per questo è di solito un mese prima della cessazione.

 

Una società che cerca di risolvere un accordo immediatamente e senza preavviso <strong>deve pagare un’entrata al posto dell’avviso</strong>.

 

Quando si licenziano i lavoratori senza motivo o si tenta di trattenere i pagamenti, le probabilità che i dipendenti presentino una richiesta di risoluzione ingiusta al tribunale del lavoro sono alte. In questi casi, una società dovrebbe fare attenzione in quanto le multe o i pagamenti di regolamento probabilmente supereranno qualsiasi importo iniziale di licenziamento.

 

Se un’azienda rescinde il contratto <strong>di un dipendente a causa di una grave cattiva condotta</strong>, non è necessario alcun preavviso o pagamento in sostituzione.

 

Eccezioni nel fornire l’indennità di licenziamento in Thailandia

Un’impresa non è obbligata a offrire indennità di licenziamento a un lavoratore il cui lavoro è stato terminato, secondo la Sezione 119 del LPA. Queste circostanze includono un lavoratore:

<ul>

<li><strong>Esecuzione disonesta di compiti o aver commesso un grave crimine</strong> contro l’azienda. </li>

<li><strong>Causare danni</strong> all’azienda. </li>

<li>Commettere atti <strong>che comportano gravi conseguenze</strong> per il datore di lavoro. </li>

<li>Lavorare in <strong>violazione delle politiche organizzative e delle procedure della società</strong> (compresi i periodi in cui l’azienda ha già fornito al lavoratore una precedente notifica scritta). </li>

<li><strong>Non adempiere alle proprie responsabilità</strong> per 3 giorni lavorativi consecutivi senza motivo. </li>

<li>Essere <strong>condannato ad essere imprigionato</strong> da un verdetto finale in tribunale. </li>

</ul>

Come cessare un contratto a tempo indeterminato in Thailandia

<strong>Una notifica di preavviso è obbligatoria nei contratti a tempo indeterminato</strong> a meno che il licenziamento non sia per giusta causa. Queste ragionevoli cause posso includere questioni come cattiva condotta o una violazione dimostrabile del contratto. In questo caso, è ancora consigliabile cercare una consulenza legale quando si prendono queste decisioni.

 

<a href=”https://www.oecd.org/employment/emp/Thailand.pdf” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”>Secondo l‘LPA in atto</a>, quando un datore di lavoro termina un rapporto con un lavoratore in questo modo, non dovrà fornire l’avviso legalmente richiesto se si sceglie di risolvere il contratto offrendo un pagamento al posto del preavviso.

 

La legislazione impone inoltre che i datori di lavoro forniscano un avviso di pagamento a rate alla data di cessazione effettiva.

Quali sono i tipi di indennità di licenziamento in Thailandia?

Indennità di licenziamento standard

Pagamento ai dipendenti quando la loro azienda decide di licenziarli.

Indennità di licenziamento straordinaria

Retribuzione dei dipendentilegata al licenziamento a causa di una situazione unica specificata nel Labor Protection Act (LPA).

 

Circostanze speciali:

 

<ul>

<li><b>Trasferimento (sezione 120)</b></li>

 

Se un’azienda si trasferisce, influenzando lo stile di vita del lavoratore, il datore di lavoro deve informare il dipendente almeno 30 giorni prima del trasferimento.

 

Se i lavoratori decidono di non trasferirsi, il dipendente può risolvere il contratto entro 30 giorni dall’ottenimento della notifica di trasferimento. In questo caso, il dipendente ha diritto sia ad <b>una liquidazione speciale che a quella regolare.</b>

 

Miglioramenti delle prestazioni sul posto di lavoro, nella produzione, nella distribuzione o nei servizi (sezione 121)

 

Il datore di lavoro deve informare l’ispettore del lavoro almeno 60 giorni prima della data di cessazione. È importante informarli che la terminazione è dovuta a progressi tecnologici o meccanici. Le informazioni da fornire sono le seguenti:

 

     <ul>

<li>I dettagli dei dipendenti da licenziare</li>

     <li>La data dei licenziamenti di lavoro</li>

     <li>Spiegazioni per il licenziamento dei dipendenti</li></ul>

L’indennità di licenziamento è tassata in Thailandia?

Nel caso in cui la liquidazione sia ottenuta a seguito di congedo o licenziamento:

<p>I primi 300.000 baht (8.326 USD) di indennità di fine rapporto non sono soggetti all'<strong>imposta sulla indennità di fine rapporto della Thailandia</strong>. L’imposta sul reddito individuale viene imposta sugli importi superiori a 300.000 THB o sul reddito totale di 10 mesi. L’azienda deve trattenere l’importo corretto del reddito da lavoro per conto del dipendente come parte del consueto processo di imposta sui salari.</p><p>Inoltre, le persone con 5 o più anni fiscali di lavoro presso un’azienda potrebbero <strong> avere diritto a una detrazione speciale</strong>. Si tratta di un “pagamento una tantum” ai sensi della Sezione 48 (5) del Codice delle Entrate.</p>

Detrazioni speciali per un pagamento una tantum:

I dipendenti che lavorano per un’organizzazione per 5 anni o più prima della cessazione <b>hanno diritto a una riduzione fiscale speciale.</b> Ciò conterebbe per un pagamento una tantum, come <b>la liquidazione.</b>

 

Due spese aggiuntive sono escluse come credito d’imposta dal salario del lavoratore quando la società calcola l’imposta sul reddito personale da trattenere. Secondo i punti qui sotto:

 

<p style=”padding-left: 40px;”><b>Fase 1</b>

Le spese per questo stipendio sono consentite ad un valore pari a <b> 7.000 THB per il numero di anni</b> di lavoro. Tuttavia, questo non può essere superiore al reddito standard del dipendente.

 

<p style=”padding-left: 40px;”><strong><b>Fase 2</b>

Le spese aggiuntive possono <b>costituire il 50%</b> dell’importo restante.

 

Come mostrato di seguito, l’aliquota dell’imposta sul reddito delle persone fisiche thailandesi può essere soggetta alle seguenti detrazioni speciali:

E per quanto riguarda liquidazione per la pensione in Thailandia?

Il calcolo dei pagamenti fiscali finali del dipendente deve includere l’intera <b>detrazione della liquidazione.</b>

Severance Pay Calculated in Thailand

Com’è calcolato il trattamento di fine rapporto in Thailandia?

Tassi di liquidazione in Thailandia

Il 5 Maggio del 2019, l’ultima legge sulla protezione del lavoro, Labor Protection Act (No.7)  B.E. 2562 (2019) è entrata in vigore. Questa modifica alla LPA aumenta gli importi delle indennità di licenziamento richieste per i dipendenti che sono stati con una società per 20 anni o più.

 

<b>L’indennità di licenziamento in Thailandia</b> dipende dalla paga di ogni anno di servizio come segue:

Global PEO in Thailandia

Ottimizza la gestione dei dipendenti con INS Global

Mantenere un’entità estera in Thailandia non è necessariamente il modo migliore per impiegare lavoratori all’interno del paese. Senza la giusta competenza, può rapidamente diventare un processo lungo e costoso.

 

Invece, il reclutamento attraverso <a href=”https://ins-globalconsulting.com/countries/thailand/peo/” target=”_blank” rel=”noopener noreferrer”><strong>un’organizzazione professionale del datore di lavoro (PEO)</strong></a> è una strategia più efficiente quando si pianifica un business nei mercati esteri. I servizi PEO vi aiutano a espandere rapidamente e senza paura in sole 48 ore.

 

Gli esperti in mobilità globale possono offrire servizi HR in outsourcing per semplificare i piani di espansione senza ulteriori problemi. Dalla firma di contratti di lavoro all’estero a fare le dichiarazioni dei redditi, un PEO offre esperti in risorse umane per guidarvi attraverso le parti più difficili delle operazioni globali.

 

<strong>INS Global</strong><a href=”https://ins-globalconsulting.com/countries/thailand/recruitment/”>recluta talenti</a>per vostro conto, esternalizzandoli legalmente attraverso la nostra entità locale <b>nel pieno rispetto delle leggi sul lavoro tailandesi.</b> Ci assumiamo la responsabilità della conformità in futuro, e questi professionisti possono iniziare a lavorare per la vostra azienda in pochi giorni.

CONTACT US TODAY